Senza categoria

ISTRUTTORE UNA VOLTA….ISTRUTTORE PER SEMPRE

Dov’ero rimasto? Ah si, il primo brevetto…
Tralascio gli anni di esperienza e apprendistato tra pesca, immersioni con bombole, pescate più o meno lecite (scagli la prima pietra….), viaggi, ecc. ecc.
Mi ritrovo nel 1996, a seguito di una delusione amorosa, sul braccio del porto di Procida alle 6 del pomeriggio del mese di agosto con una rivista tra le mani, PESCASUB (che te lo dico a fare), in cui all’interno campeggia in formato A4, la locandina che vedete in foto alle mie spalle con i volti dei miei due miti. Apro una piccola parentesi per far capire quanto oltre fossi ormai: tutti a scuola avrete avuto nei diari i vostri miti, le femminucce tra cantanti e attori, i maschietti tra donnine discinte e giocatori famosi….Ecco..io avevo Pelizzari e Mazzarri…
E voi, vedendo quella locandina, con un corso aperto a TUTTI, con la possibilità di incontrare il vostro Maradona, in un momento di totale tristezza e solitudine, cosa avreste fatto? Esatto. Lo feci….
ma la cosa assurda fu che mi presero!!!!! E ancor più assurdo fu ricevere la telefonata da Mazzarri che mi invitava a presentarmi all’Elba per il Corso Istruttori!
Come ancor più assurdo fu arrivare all’ Elba ed essere accolto da Pelizzari con queste parole: “Aò Balordo, sei l’ultimo, il solito napoletano. Siediti e mangia che è tardi”.
Da lì in poi, la mia vita ha preso una piega inaspettata, non senza difficoltà e cambiamenti, ma dal 96 al 2004, a parte una breve parentesi di semiabbandono forzato, decisi che avrei avverato il mio sogno: avere un negozio di attrezzature da pesca in apnea e fare l’istruttore a tempo pieno!!!